‏Dicembre, consigli di Floraviva: seminare decembrino vale meno d'un quattrino

Così recita il detto per quanto riguarda la semina dei cereali e niente di giusto potrebbe essere consigliato: in questo periodo essi crescerebbero a stento. La semina deve essere, infatti, effettuata durante i mesi autunnali, in modo tale che, in dicembre, dovrebbe esserci già la terza foglia. A causa delle poche ore di sole, le giornate di lavoro all'aperto si accorciano, ma possiamo ancora dedicarci alla conclusione delle arature dei terreni pesanti per esporli all'
Visite: 1616

Un cavolo nell'orto

Nella stagione fredda, l'orto continua a dare frutti. L'orto non tradisce: in ogni momento dell'anno ha qualcosa da offrire, ed è questo che impressionava maggiormente i nostri antenati. Inoltre, l'orto ha una produttività altissima, perchè gode della vicinanza delle case. con tutti gli avanzi domestici che si trasformano in prezioso concime. Oggi ce ne rendiamo meno conto, perchè anche i campi (aiutati da dosi spesso eccessive di concimi) produco
Visite: 1556

Frutti e fiori sul balcone: un agrume da difesa

Si chiama arancio trifogliato - Poncirus trifoliata - ed è un piccolo agrume. Cresce rapidamente e può resistere fino a -15°C. I rami hanno lunghe spine appuntite che lo rendono pianta da "difesa". I frutti sono piccoli, gialli e molto acidi, appaiono a novembre e si possono mettere a dimora, tagliati a metà in un vaso, in Luna crescente, per poi diradare con cautela a primavera le nuove piantine. Una vera stranezza è la varietà "Mostruo
Visite: 1396

Floraviva, i consigli per Novembre: si preparano le difese dal freddo

Pacciamature, impagliature e coperture estensibili: con l’approssimarsi della fredda stagione ogni buon coltivatore deve mettere al riparo il suo frutteto e il suo orto. Da metà novembre si mettono i nuovi impianti di pomacee e drupacee, e dei fruttiferi minori, quali more, lamponi, ribes e mirtilli. Nell’orto si provvederà a rincalzare cardi, finocchi, porri, carciofi e sedani, legando poi i cespi di scarola e invidia. È ancora tempo di semina per fave e pi
Visite: 2584

‏Gli ultimi doni dell'orto per un ottobre alla ricerca di castagne e funghi

‏ Ottobre è dunque ancora tempo di raccolto e, in particolare, per il basilico, la rucola, la lattuga, il prezzemolo, gli spinaci, il rosmarino, ma anche per la frutta: mele, pere, limoni e kiwi. Tuttavia, in questo periodo, le piante preannunciano il loro sonno biologico, mutando il colore delle foglie nel tipico rosso-violaceo. Si può procedere alla semina di bietole, carote, fave, cime di rapa, piselli, ramolacci, rucola, valeriana e ravanelli. Si dovranno poi imbiancare
Visite: 3336