Il Paesaggista

Beth Chatto: un'icona del giardinaggio sostenibile

Beth Chatto: un'icona del giardinaggio sostenibile

Il giardinaggio richiede soprattutto una comprensione del clima e del paesaggio, oltre che delle limitazioni che questi impongono su ciò che può essere tentato. Beth Chatto, scomparsa a 94 anni, ha affrontato la sfida di creare un giardino in un luogo arido e ventoso, ostile agli elementi classici di un giardino inglese. Con pazienza e determinazione, ha trasformato il suo terreno in un esempio spettacolare di giardinaggio, tanto da diventare un'icona nazionale e far del suo giardino a Elmstea

Mary Miss: Pioniera della Land Art e Visionaria del Paesaggio

Mary Miss, artista newyorkese, ha rivoluzionato il mondo della land art con opere interdisciplinari che combinano scultura, architettura e progettazione del paesaggio. Fondatrice del City as Living Laboratory, ha ricevuto numerosi riconoscimenti internazionali per il suo contributo all'arte e alla sostenibilità.     Nata a New York, Miss ha conseguito un B.A. in arte nel 1966 presso l'Università della California, Santa Barbara, e un M.F.A. nel 1968 dal Maryland Institute College o

Charles Jencks e l'Architettura del Paesaggio Cosmico

Charles Jencks, figura iconica del paesaggismo, ha unito scienza e arte per esplorare le profonde connessioni tra natura e cosmologia. I suoi giardini sono metafore viventi dell'universo   Nato a Baltimora nel 1939, Charles Jencks ha lasciato un'impronta indelebile nel campo dell'architettura paesaggistica, fondendo le sue ampie competenze in letteratura, architettura e storia in un approccio unico che ha trasformato il modo di concepire i giardini e gli spazi verdi. Dopo aver completato

L'architettura paesaggistica di Daniel Urban Kiley

Questa settimana AnneClaire Budin ci racconta, un incredibile viaggio tra innovazione e tradizione, attraverso la formazione fino alla celebrità di Daniel Urban Kiley, pioniere dell'architettura paesaggistica moderna, dalla sua formazione sotto Warren Manning alla collaborazione con icone come Louis Kahn e Eero Saarinen, fino alla creazione di capolavori paesaggistici che hanno ridefinito il concetto di spazio esterno.   Daniel Urban Kiley, nato a Boston nel 1912 e deceduto nel 2004, si

Tra scultura e giardinaggio: l'eredità di Isamu Noguchi

Isamu Noguchi, scultore e giardiniere di rilievo del XX secolo, ha tracciato un solco indelebile nel campo del paesaggismo, fondendo la semplicità spirituale delle pietre giapponesi con la modernità occidentale.   Le rocce, per lui, erano l'essenza del tempo, elementi permanenti in un mondo effimero, simboli di perseveranza.Nato a Los Angeles nel 1904 da una scrittrice americana e un poeta giapponese, Noguchi visse una giovinezza fraintesa, spartita tra Giappone e Stati Uniti, mai compl