Lettere

Distretto floricolo: Orlandini (Cia) replica alla risposta di Carmazzi su Report Pistoia invitandolo a dimettersi dalla presidenza

Il presidente di Cia Pistoia Sandro Orlandini risponde alle parole di Carmazzi uscite il 15 febbraio su un articolo di Report Pistoia dicendo che il presidente del distretto Carmazzi non ha dimostrato «la sensibilità istituzionale» e la «equidistanza» necessarie per la sua funzione. Orlandini insiste in ogni caso nel chiedere a Carmazzi la revoca dell’accordo con Anve, in quanto nato senza i necessari presupposti di collegialità e ingiustificato s

Lettera aperta di Coldiretti alla redazione di Floraviva sull'elezione del Presidente del Distretto Pistoiese

Pistoia, 12 febbraio 2015. Nei giorni scorsi Cia e Confagricoltura sono spesso intervenute sui giornali locali per esprimere le loro opinioni in merito al ritardo sulla rielezione del presidente del Distretto Vivaistico Pistoiese. Coldiretti, nonostante le accuse che le venivano pubblicamente lanciate, ha fino ad oggi taciuto, per evitare di turbare le trattative in corso. Ciononostante, ci sentiamo oggi in dovere di rendere pubblica la nostra opinione, perché riteniamo quanto detto

Mercato dei fiori di Pescia: rinnovo dei contratti di subconcessione e noleggio che scadono il 31 Dicembre 2014

Il 31 dicembre scadono i contratti di subconcessione e noleggio, possibile rinnovo per un anno più un anno. La dirigenza Mefit invita dunque tutti gli operatori iscritti al Mercato per l’anno 2014 a rinnovare i contratti per un periodo di dodici mesi, prorogabili poi di ulteriori dodici con il mantenimento fisso delle tariffe all’anno 2015. Si potrà così garantire la continuità del servizio pubblico rivolgendosi semplicemente agli uffici del mercato.‚

Lettera aperta: Del Ministro Legambiente a Federica Fratoni sul Centro Documentazione Padule"

Egr. presidente della provincia di Pistoia Federica Fratoni   Ti scrivo come presidente della provincia e possibile nuova presidente del centro di documentazione o, comunque, autorevole membro del suo consiglio.   Mi occupo, come sai, del centro da anni e su questo ed altri argomenti abbiamo anche avuto posizioni discordanti. Comunque, come ripeto da mesi, il Centro del Padule può avere un futuro che potrebbe essere importante per la tutela e valorizzazione de

I suggerimenti di Gianni Salvadori: "fare agricoltura è comunque fare paesaggio!"

Rispetto alla condivisa grande agitazione del mondo agricolo e rurale toscano di fronte al piano paesaggistico adottato ho qualche suggerimento da dare, spinto anche dalle parole del prof. Scaramuzzi sulle pagine del corriere fiorentino di qualche giorno fa.   Un documento necessariamente voluminoso, come è il piano paesaggistico, rischia di non essere sufficientemente leggibile o, peggio ancora, risultare fuorviante e difficilmente applicabile generando contraddizioni.