Concorso internazionale di oli evo Solinas 2021: tutti i premiati

Visite: 1200

Domina la Spagna, a cui si devono più della metà dei 131 oli di oliva extravergini partecipanti, nei podi delle varie sezioni del Concorso internazionale Mario Solinas 2021. Fra i 13 premiati anche un olio italiano di un’azienda pugliese, giunto secondo nella categoria “Fruttato maturo”.


Sono tredici gli oli d’oliva extravergine premiati nell’ultima edizione del Concorso internazionale Mario Solinas 2021, il premio di qualità più importante del mondo, organizzato dal Consiglio oleicolo internazionale (Coi). Sì, perché in una delle cinque categorie, “Emisfero australe”, non sono stati assegnati il secondo e terzo premio. A dominare sono stati gli oli iberici con due primi posti, due secondi e tre terzi. L’Italia si è aggiudicata un secondo posto con un olio extravergine “Fruttato maturo” di un produttore pugliese: l’azienda agricola Leone Sabino di Canosa.
Lo ha reso noto tre giorni fa il Coi precisando che hanno partecipato all’edizione di quest’anno del premio di qualità Solinas, che prende il nome da un noto ricercatore italiano che ha dato un grande contributo alla standardizzazione dei criteri di qualità, 131 campioni di olio di oliva extravergine provenienti da 12 paesi di tutte le parti del mondo. Per la precisione: Algeria (6), Argentina (1), Australia (1), Cina (3), Croazia (1), Grecia (4), Italia (3), Giordania (1), Portogallo (24), Spagna (76), Tunisia (10) e Turchia (1).
I campioni di olio, presentati da singoli produttori o da associazioni di produttori e distributori, sono stati giudicati da una giuria internazionale composta dai leader delle giurie riconosciute dal Coi. In conformità alle regole del concorso stabilite lo scorso novembre, gli oli sono stati ripartiti, prescindendo dalla sezione “Emisfero Sud”, in quattro categorie a seconda del valore mediano d'intensità dell’attributo “fruttato”.

I VINCITORI DEL PREMIO QUALITA’ MARIO SOLINAS 2021

Primo premio:
- Fruttato verde intenso: Olivar de la Monja, S.L. – Baeza (Jaén) – Spagna
- Fruttato verde medio: S.C.A. San Felipe Apóstol – Baeza (Jaén) – Spagna
- Fruttato verde delicato: Terra Creta Grand S.A. “Terra Creta Grand Cru EVOO” – Chania (Creta) – Grecia
- Fruttato maturo: Huilerie Bechir Jarraya – Om El Janna – Mateur – Tunisia
- Emisfero Sud: “El Mistol Clásico” Agropicuaria El Mistol S.A. - San Juan –Argentina

Secondo premio:
- Fruttato verde intenso: Almazaras de la Subbética S.L. – Priego de Córdoba (Córdoba) – Spagna
- Fruttato verde medio: Entre Caminos Selección/Escalera Álvarez, SAT – La Roda de Andalucía (Sevilla) - Spagna
- Fruttato verde delicato: Fima Olá – Produtos Alimentares SA – Abrantes (Ribatejo) – Portogallo
- Fruttato maturo: Azienda agricola Leone Sabino – Canosa Di Puglia (BT) – Italia

Terzo premio:
- Fruttato verde intenso: SCA Ntra. Sra. de los Remedios (Oro de Canava) – Jimena (Jaén) – Spagna
- Fruttato verde medio: Hispania Food Company XXI, S.L. – Carcabuey (Córdoba) – Spagna
- Fruttato verde delicato: Sovena – Portugal Consumer Goods, S.A. – Algés – Portogallo
- Fruttato maturo: Agricola Sant Isidre i Secció de Credit – Juncosa (Lleida) – Spagna

Redazione