Un fiore per… Angela Merkel

Visite: 5164

[Foto di Miya da Wikipedia]

No, non è una dichiarazione di amore politico, anche se è un leader ovviamente da rispettare, dati alla mano. Ma Floraviva non si occupa di cronaca politica, benché in questo caso lo spunto ci venga proprio da un avvenimento che più politico, anzi partitico, non si può: la rielezione, un paio di giorni fa, di Angela Merkel a presidente della Cdu tedesca.
Ebbene, in quella occasione, o meglio nei reportage filmati di quell’evento, colui che scrive (il redattore) è stato colpito dai mazzi di fiori che aveva in mano la Merkel al momento dei festeggiamenti, dei bouquet in cui primeggiavano in quantità e colore delle gerbere arancioni. E’ stato un attimo, come fare 2 più 2: la gerbera, meglio se arancione, sarà il nostro “Un fiore per Angela Merkel”. (Ecco il link al servizio di Euronews).
Vale la pena di osservare che c’è anche un altro motivo a rendere alquanto indovinata la scelta di questo fiore simile alla margherita, ma secondo alcuni più elegante, che appartiene alla famiglia delle Asteraceae ed è originario dell’Africa, dell’Asia tropicale e del Sud America, luoghi in cui si può trovare ancora in forma spontanea. Come ricorda Wikipedia, il nome Gerbera deriva dal naturalista tedesco Traugott Gerber, amico di Carl von Linné (Linneo). Particolare di non secondaria importanza e forse non casuale nella selezione dei fiori per il bouquet di Angela Merkel :-)).

redazione